Terreni sani in Australia per sensibilizzare sulla resilienza del suolo

Healthy Soils Australia’s (HSA) è una compagnia privata non profit – con un focus inclusivo e nazionale – nata per costruire una rete di consapevolezza per suoli sani. HSA sostiene una vasta gamma di approcci per arricchire il suolo in carbonio. L’obiettivo è rigenerare l’Australia attraverso il riprodursi delle azioni con cui alcuni agricoltori all’avanguardia già stanno recuperando la resilienza[1] di 300 milioni di ettari nell’entroterra e nei pascoli del nord dell’Australia. Questi terreni sono particolarmente fragili perché sottoposti a gravi rischi dovuti a condizioni climatiche estreme, aumento di incendi e ininterrotti processi di desertificazione.

Aiutati dalle strutture governative, agricoltori ricercatori industriali e avvocati si sono impegnati con l’obiettivo di rigenerare questi 300 milioni di ha di suolo dell’Australia. L’area di Beetaloo ne è un esempio positivo e dimostra come scala e qualità dell’intervento abbiano richiesto tempo, denaro e soprattutto passione da parte di ognuno di questi attori al fine di concretizzare l’obiettivo dello zero netto di emissioni di carbonio. Il successo di tale azione deve far ben sperare per il recupero dei suoli soggetti ai rischi precedentemente accennati. Essa ha dimostrato che il suolo può essere rigenerato con tecniche di gestione del territorio che usano le coltivazioni vegetali e gli animali al pascolo per la costruzione di carbonio attraverso una maggiore microbiologia nel terreno. Si rendono così le sostanze nutrienti biodisponibili per le piante favorendone la crescita, permettendo loro di sequestrare attraverso la fotosintesi più carbonio dall’aria per passarlo al suolo e perpetuando i cicli del suolo per la biomassa, l’atmosfera e il bilancio idrico.

Vista l’urgenza e l’impatto degli eventi climatici estremi, gli Australiani hanno calcolato che si devono impiegare meno di dieci anni per effettuare la rigenerazione di questi terreni. Gli accordi della COP21 e gli investimenti di rigenerazione del bio-sistema del carbonio sono quindi i mezzi che ridanno speranza per continuare ad avere un futuro in questi territori.

http://4p1000.org/

http://www.healthysoils.com.au/index.html

[1] La resilienza (dal latino «rimbalzare») in ecologia e biologia è la capacità di un materiale di autoripararsi dopo un danno o di una comunità (o sistema ecologico) di ritornare al suo stato iniziale dopo essere stata sottoposta a una perturbazione che l’ha allontanata da quello stato.
Annunci