People4Soil: VIA!…ma con prudenza

Come nelle corse atletiche, il segnale di via è stato dato. Siamo partiti per una “maratona” che ci vedrà impegnati per i prossimi 12 mesi. In quanto Italiani siamo stati gli iniziatori del gruppo europeo sull’ICE sul suolo People4soil. Dobbiamo mantenere l’ambizione di essere lo Stato europeo che avrà più firme di tutte le altre nazioni!

Però…

Causa problemi burocratici frapposti dal ministero di competenza italiano (avete letto bene: l’amministrazione nazionale deve dare un suo avallo anche per un’iniziativa europea), per la raccolta delle firme bisogna aspettare ancora qualche giorno, dato che ci si è dovuti in urgenza rivolgere all’amministrazione nazionale … tedesca!

Dettagli su: http://www.citizens-initiative.eu/italian-authorities-undermine-eci-people4soil/

Allora “adelante“, anche se per ora si può depositare la propria firma solo su carta. Vi alleghiamo il modulo che possono essere stampati e utilizzati immediatamente. Aggiungiamo un vademecum che informa su come utilizzarli e come muovere i primi passi.

Chi è nelle vicinanze di Torino, il 22 settembre, è invitato ad assistere dalle 17:00 alle 19:00 al lancio della campagna per la raccolta firme che si terrà all’interno del Salone del Gusto sopra menzionato. Ecco l’indirizzo:

Parco del Valentino e lungo Po – Torino Esposizioni – Università degli studi di Torino – Corso Massimo D’Azeglio, 15 -10126 Torino

Naturalmente nei prossimi Bollettini forniremo ulteriori dettagli su come attivarsi individualmente o in quanto associazione. Nel frattempo si ricorda l’obiettivo, lanciato nel Bollettino scorso, di raccogliere dieci firme per ogni “Angelo” entro il primo mese.

Chiediamo a chi raggiunge tale numero di comunicarlo a suolo.europa@gmail.com. I nominativi ed il luogo di raccolta verranno pubblicati.

Annunci