“Mitigare il cambiamento climatico con i piedi nella terra”

Quando è stata lanciata l’Iniziativa 4per1000 a Parigi nel dicembre 2015 non ci si sarebbe immaginati che perfino il New York Times avrebbe affrontatato il tema dell’accumulo di carbonio nel suolo. È quanto emerge dall’articolo di Jacques Leslie pubblicato il 2 dicembre 2017:

“Soil Power! The Dirty Way to a Green Planet” (Potere al suolo! Lo sporco cammino per un pianeta verde). L’articolo, per chi segue l’Iniziativa 4×1000, risulta alquanto generico, ha tuttavia il pregio di indicare la strada da seguire: il suolo è il deposito più probabile per l’accumulo di grandi quantità di carbonio.

Anche le possibili soluzioni per accumulare il C nel suolo ripetono ciò che l’Iniziativa 4×1000 chiede a gran voce. Consideriamo altamente positivo che un quotidiano di larga diffusone si sia interessato alla problematica Carbonio-Suolo-Cambiamento climatico. In questo modo un vasto pubblico (soprattutto urbano) potrà essere meglio informato sulla necessità di proteggere i suoli. Nell’articolo si menzionano professori universitari, alcuni dei quali presenti all’Assemblea di Bonn. Le loro indicazioni per aumentare l’accumulo di carbonio ripercorrono le indicazioni già presenti nel manifesto dell’Iniziativa e sottolineano l’importanza di pensare al suolo prima che alle coltivazioni.

Ai nostri lettori, raccomandiamo la lettura dell’articolo che ha anche una versione spagnola.

Consigliamo al board e al comitato scientifico dell’Iniziativa 4per1000 di prendere contatto col NYT e il suo giornalista, informandoli sugli obiettivi e la struttura operativa dell’Iniziativa 4×1000.

Annunci