Forum SIP

Federazione Europea Sindacati dei settori alimentare, agricolo e turistico (EFFAT)

EFFAT è la Federazione europea dei sindacati dei settori alimentare, agricolo e turistico, che rappresenta anche i lavoratori domestici. Rappresenta 120 sindacati nazionali di 35 paesi europei e difende gli interessi di oltre 22 milioni di lavoratori verso le istituzioni europee, le associazioni europee dei datori di lavoro e le società transnazionali. Copre tre settori: lavoratori del settore alimentare e delle bevande; lavoratori agricoli di cui tutela l’occupazione e un’equa retribuzione nelle aree rurali; lavoratori nel Turismo in hotel, ristoranti e catering.

Sono evidenti il ruolo e l’importanza di questa associazione sindacale ed è da sottolineare il loro straordinario impegno rivolto allo sviluppo sostenibile. Ricordiamo che in molti paesi europei le loro condizioni di lavoro sono prossime della schiavitù.

EFFAT si impegna a difendere gli obiettivi dello Sviluppo sostenibile e in particolare la Bioeconomia a favore della lotta al cambiamento climatico. Col progetto “La Bioeconomia e una futura industria alimentare basata sulla produzione e settore agricolo biologici: come possono le organizzazioni dei lavoratori modellare il cambiamento?“, EFFAT vuole far riflettere sulle sfide e le opportunità della Bioeconomia per i propri settori.

Due workshop si sono già tenuti su questo argomento. Il primo il 9-10 ottobre 2018 a Copenaghen ove sono stati discussi ed approfonditi i temi della sicurezza alimentare, dell’uso delle risorse e del clima, dell’ambiente e della salute umana. Il secondo si è svolto a Venezia il 28/29 marzo 2019 e si è concentrato sui temi dell’istruzione, della formazione e delle abilità.

Una conferenza finale è prevista per il prossimo ottobre in Belgio, dove verrà presentato un rapporto finale, insieme a raccomandazioni rivolte a diversi interlocutori.

Punti forti

Le esigenze di base dei lavoratori del settore alimentare – per la certezza del lavoro, per un ambiente di lavoro sicuro, per i diritti sindacali – possono e devono essere collegati ad un programma più ampio per trasformare il sistema alimentare e affrontare il cambiamento climatico. Organizzando e vincendo i loro diritti e spingendo per un passaggio a sistemi sostenibili, a basso input, meno dipendenti dai combustibili fossili di produzione e trasformazione delle colture, i lavoratori possono contribuire alla salvaguardia del pianeta.

 Punti Deboli

Nessuna considerazione sul suolo e la sua importanza per la vita e per la sopravvivenza.