Forum SIP

Pilastro 5 – Innalzare gli standard di vita

Ci è stato chiesto cosa pensiamo del ciclico rilancio della costruzione del ponte sullo Stretto di Messina. Innanzitutto troviamo strano che il ministro Enrico Giovannini abbia rilanciato l’idea. Ricordiamo che proprio Giovannini è stato tra i creatori e poi il portavoce dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS). Ora noi non poniamo la questione se il Ponte sia “sostenibile”, ma ci domandiamo se il ponte risponda ai criteri di priorità di salvaguardia ambientale e troviamo la risposta nel Pilastro 5 del Green New Deal for Europe che riportiamo qui sotto nella sua sintesi.

“Il Green New Deal per l’Europa eleva le comunità verso una maggiore prosperità, sicurezza e libertà.

Il Green New Deal va oltre la sicurezza lavorativa. Innalza gli standard di vita in tutto il nostro continente in vari modi, dagli investimenti sulla salute e l’educazione a quelli sull’arte e la cultura. 

Attraverso la costruzione di nuove abitazioni ad impatto climatico zero, il Green New Deal farà fronte alla crisi abitativa che ha lasciato così tante persone senza casa o a rischio di sfratto.

Attraverso la costruzione di reti energetiche intelligenti e sistemi di trasporto efficienti, il Green New Deal ridurrà il costo della vita per tutte le famiglie.

Recuperando la biodiversità ed eliminando l’inquinamento, il Green New Deal consentirà a tutte le comunità di godere di aria pulita, acqua e riserve naturali locali. 

Investendo in un’economia più sostenibile, il Green New Deal ridurrà il numero di ore di lavoro settimanali e darà più spazio al coinvolgimento nella comunità.

Aiuterà a costruire comunità resilienti alla crisi climatica ed ecologica. Il Green New Deal per

l’Europa eleva le comunità verso una maggiore prosperità, sicurezza e libertà.”

Il Green New Deal per l’Europa propone di mettere al centro l’economia della cura, i servizi pubblici e la democrazia partecipativa, invece dell’attuale ossessione per la crescita economica e l’economia finanziaria.

Allora, tenendo presenti queste frasi, provate a rileggere le dichiarazioni riportate nei media per il rilancio dello studio di fattibilità del Ponte sullo Stretto.

Pubblicità