Forum SIP

EUSO  – Meeting del 21 ottobre (seguito)

Nel precedente Bollettino abbiamo parlato della nostra partecipazione alla riunione sull’alfabetizzazione e sull’impegno dei cittadini alla costruzione del Forum EUSO.

Alcuni dei nostri lettori, presenti all’incontro, ci hanno segnalato il loro disappunto per lo scarso spazio lasciato alle presentazioni della società civile, mentre tempi lunghi sono stati lasciati a istituzioni europee e nazionali.

Comprendiamo l’osservazione e la condividiamo.

Crediamo però che il Forum EUSO stia ancora cercando la propria “dimensione” e che lo faccia per successivi tentativi anche ripercorrendo gli errori “classici” delle istituzioni europee. Queste ultime si auto impongono come interlocutori primari una platea “interna” (le altre Direzioni Generali o istituzioni comunitarie), poi quella “istituzionale” (rappresentanze degli Stati Membri) e solo infine, se rimane spazio (o tempo), la società civile.

Come Forum SIP, nel nostro intervento , abbiamo provato a indicare un approccio alternativo di cui pensiamo (speriamo?) l’EUSO possa tener conto in futuro.

Intera registrazione del pomeriggio del 21 ottobre del meeting EUSO: https://webcast.ec.europa.eu/euso-stakeholder-forum-day-3

Pubblicità