… e se i cittadini decidessero come usare le proprie tasse?

Non è una proposta di qualche partito politico. Si tratta di un’esperienza condotta in diverse città d’Europa e del mondo. Non ultima la città di Ichinomiya in Giappone. I giapponesi hanno infatti riprodotto una legge approvata in Ungheria nel 1996. Con essa il Governo induce i Comuni a usare l’1% o il 2% degli introiti fiscali per finanziare i progetti proposti da ONG o da gruppi di abitanti del comune o del quartiere.

Quest’azione di partecipazione dei cittadini alla gestione del budget pubblico è stata ripresa in forme diverse da più di 3000 città nel mondo, incluse Parigi, Boston, New York. Vari possono essere gli schemi da utilizzare. A Parigi per esempio il 5% del budget è destinato alla costruzione o riparazione di edifici pubblici indicati dai cittadini. I residenti di Parigi possono proporre progetti da mettere in esecuzione usando il budget appositamente a disposizione. I progetti vengono selezionati in base ad una votazione pubblica cui partecipano i residenti. Continua a leggere “… e se i cittadini decidessero come usare le proprie tasse?”

Annunci

Rainscape (giardino per la pioggia lungo le strade)

Dobbiamo sapere che gli esseri umani negli ultimi 25 anni hanno distrutto un decimo della vita naturale del pianeta.

Le strade sono state lo stimolo di crescita e sviluppo per secoli. Esse però hanno influito molto negativamente sul territorio con il progressivo processo di impermeabilizzazione dei suoli. Inoltre l’impatto va ben oltre i limiti delle strade stesse, in quanto esse agiscono direttamente o indirettamente sulla distruzione di foreste, sull’inquinamento, sui movimenti di animali, sulla conservazione della diversità biologica … Tutto questo ce lo ricordano alcuni ricercatori in un interessante articolo pubblicato sulla rivista “Science“. Attiriamo l’attenzione su un dato: in base alle loro proiezioni i ricercatori affermano che per il 2050 si prevede un aumento delle sedi stradali di circa il 60% rispetto alla situazione attuale. Un detto toscano riassume bene la situazione: “piove sul bagnato”. Continua a leggere “Rainscape (giardino per la pioggia lungo le strade)”