non siamo soli!

Esperienze da altri Stati europei : Associazione sul suolo – Scozia

Molto spesso scopriamo che idee che pensiamo originali esistono già concretizzate. È il caso della Soil Association in Scozia. Il nome può far pensare alla “solita” associazione di pedologi o ricercatori, in realtà si tratta di un gruppo che si batte per cibo sano prodotto tramite un’agricoltura e un uso del suolo sostenibili. Nata nel 1946, si è strutturata per affrontare le modifiche avvenute nel mondo rurale ed agricolo messo sotto pressione da parte dei sistemi alimentari ed agricoli intensivi.

La Soil Association controlla interamente una consociata la Soil Association Certification Limited, che è il più grande organismo di certificazione biologico del Regno Unito. Quest’ultima è gestita come una società senza scopo di lucro che, oltre ad aiutare a fornire parti della strategia di Soil Association, genera anche fondi che vengono re-impiegati nel campo più ampio della Soil Association. S’aggiunge a questo quadro la Soil Association Land Trust appositamente fondata per acquisire e mantenere le aziende agricole in modo sostenibile e per collegare il pubblico alla gestione del suolo. Continua a leggere “Esperienze da altri Stati europei : Associazione sul suolo – Scozia”

Forum SIP

Incontro nella sede del CESE e presentazione del Forum SIP

L’incontro con la Categoria Consumatori e Ambiente del Gruppo III del Comitato Economico e Sociale Europeo (CESE) si è tenuto come previsto il 21 giugno.

La presentazione PowerPoint (in inglese) si è concentrata su: Breve illustrazione del Forum SIP, delle sue attività in Italia e a livello europeo; Il suolo elemento fondamentale per la vita; La dimensione europea del suolo; Suolo = oro marrone; Necessità di agire in prima persona; Ruolo specifico del CESE: sostegno a uno studio su percezioni dei diversi attori agenti sul suolo, piattaforma neutrale per un loro confronto diretto; Scopo finale ottenere raccomandazioni condivise dai diversi attori per una nuova strategia per la protezione dei suoli nell’Unione Europea. Due le azioni specifiche proposte: rafforzare la comunicazione e i contatti in tutta Europa con le associazioni e organizzazioni della società civile che non hanno il suolo tra le loro priorità; stabilire un dialogo con gli altri attori interessati dal suolo (costruttori, agricoltori, pianificatori, amministratori, …). Continua a leggere “Incontro nella sede del CESE e presentazione del Forum SIP”

istituzioni europee

Consumo di suolo e olio di palma

Assistiamo a campagne pubblicitarie di produttori alimentari che ne sottolineano l’assenza di olio di palma.  L’opinione pubblica è stata allertata sulle conseguenze che l’abuso di tale olio può provocare alla salute delle persone. Non si sottolinea invece a sufficienza l’impatto distruttivo che hanno avuto negli ultimi trenta anni l’aumento e la produzione di olio di palma. Lo scorso anno il film austriaco Landraub già documentava come i finanziamenti per lo sviluppo dell’Unione Europea abbiano contribuito a produrre lo sradicamento di intere popolazioni e degli ecosistemi esistenti, dalle aree messe a disposizione dai governi alle multinazionali per la coltivazione intensiva di palme da olio. Quei fondi europei venivano giustificati come necessari per lo sviluppo economico di aree povere. In realtà finanziavano interventi di ricche società per la produzione di olio da esportare poi in Europa. Oltre al danno, per le popolazioni che vi risiedevano da decenni, anche la beffa per l’Unione Europea che ricomprava ciò che aveva finanziato. Continua a leggere “Consumo di suolo e olio di palma”